×

PAESE CHE VAI, USANZA CHE TROVI!

PAESE CHE VAI, USANZA CHE TROVI!

Probabilmente tutti conoscono le tradizioni dei matrimoni italiani, ma non sempre queste coincidono con quelle degli altri Paesi: infatti ogni popolo ha le proprie culture e tradizioni anche il giorno del matrimonio. Eccone alcune:

Mentre in Italia la maggior parte delle persone sceglie il sabato come giorno per sposarsi, nella tradizione anglosassone non potrebbe esserci giorno peggiore! “Monday for wealth, Tuesday for health, Wednesday the best day of all, Thursday for losses, Friday for crosses, Saturday for no luck at all”.

Sempre nel Regno Unito, se la sposa trova un ragno nel vestito non si deve preoccupare! L’importante è non ucciderlo perché porterà fortuna!

In Grecia un modo per addolcire il matrimonio è quello di infilare una zolletta di zucchero nel guanto della sposa.

Un’altra tradizione ancora è il bagno nel latte in Marocco: lo fanno le spose prima della cerimonia per potersi purificare.

… Lo sapevate perché l’ anello di fidanzamento e la fede vengono portati sull’anulare sinistro? Le origini di questa tradizione risalgono al tempo degli Egizi, quando si pensava che dall’anulare sinistro partiva una vena che arrivava direttamente al cuore.

Potremmo andare avanti ancora ma vi salutiamo dicendo che a Villa Valier c’è una sola tradizione quella di rendere felici e soddisfatti gli ospiti dal momento in cui il primo varca la soglia e si immerge nel verde del parco secolare finchè l’ultimo non ci ha salutati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *