×

Il tavolo imperiale

L’ultima tendenza in fatto di ricevimenti di nozze è il tavolo imperiale. Per certi versi una scelta ardita per chi prende in considerazione la facilità di conversazione tra gli ospiti infatti chi sceglie questo tipo di allestimento deve comprendere il fatto che ogni ospite può parlare o conversare solo con l’altro ospite alla sua destra o sinistra, essendo il tavolo imperiale abbondantemente profondo; mentre con i classici tavoli rotondi la conversazione è più agevole poiché tutti i commensali seduti allo stesso tavolo, che sia questo da 8, 10 o 12 possono partecipare attivamente alla conversazione.
Certo è che il tavolo imperiale ha l’effetto scenico più imponente ed originale: ricorda i vasti passati di nobili cene a palazzo e scene da film hollywoodiane. La soluzione migliore quindi per un matrimonio giovanile e dinamico sarebbe quella di organizzare un lungo buffet di ricevimento con tavoli rotondi e sedute per tutti, per poi spostarsi al tavolo imperiale per una cena seduti più breve ma coreografica. E infine spostarsi nuovamente in un altra zona della villa per il taglio della torta e un ricco buffet di dolci e magari proseguire la serata con open bar e musica. Il tavolo imperiale quindi inserito in questa scaletta temporale trova il suo spazio senza comunque limitare in alcun modo il dialogo tra gli ospiti ma anzi dando un tocco di nobiltà alla scenografia dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *